#LibriATema: il rosso + top5 2017

Buon venerdì lettori! Il novo anno si avvicina a grandi passi. Il 2017 è volato, tra alti e bassi, ed è arrivato il momento dei buoni propositi e degli obiettivi per il 2018. Avete già preparato la lista? Io si e, riassumendo, gli obiettivi per il nuovo anno si possono sintetizzare in una sola parola: “miglioramento”.

Detto ciò, passiamo ai #LibriATema di oggi. Essendo questo il mese dedicato al rosso, per prima cosa vi segnalo due libri molto interessanti:

  • Rosso, storia di un colore di Michel Pastoureau: “Il rosso è tuttora il colore della seduzione. Se  ha smesso da molto tempo di essere il preferito degli uomini e delle donne, quanto meno nel mondo occidentale – ruolo ormai occupato dal blu – è comunque ancora spesso associato al piacere dei sensi (…) E rimane in ogni caso il colore più forte, il più degno di nota, il più ricco di orizzonti poetici, onirici e simbolici (…) il rosso è un oceano senza fine.” Si tratta di un testo molto ricco e dettagliato, che racconta la vita del rosso il ogni sua forma: artistica, simbolica, storica.
  • I colori nell’arte: vi ho già parlato di questo testo negli articoli precedenti, è più specifico rispetto a quello citato sopra e analizza il rosso esclusivamente nel campo artistico: rosso e seduzione, rosso e violenza, rosso e invidia, rosso ed eleganza, e così via.

Ed ora.. #top5 dei libri letti nel 2017

Chi mi segue su Instagram avrà già visto il post di stamattina con la classifica ma ora mi spiego meglio.

  • 5 – Il secolo spezzato delle avanguardie di Philippe Daverio
  • 4 -The Essex Serpent di Sarah Perry
  • 3 -Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin
  • 2- L’orrore di Dunwic di Lovecraft
  • 1- 1Q84 di Murakami

Ho scelto questi testi per dare spazio a generi diversi e perché ognuno di essi ha qualcosa di speciale: chiarezza, dettagli, personaggi, ambientazione, ecc.

Devo ammettere di non aver letto quanto avrei voluto, spero di fare di meglio il prossimo anno! La wish list  dei libri da leggere è in continuo aumento, purtroppo è sempre il tempo a scarseggiare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *