#GEMSTONESBOOKTAG e consigli di lettura!

#GEMSTONESBOOKTAG

…e vi consiglio alcuni libri da leggere assolutamente!

Buongiorno Booksters! Oggi si parte con questa nuova serie di articoli, in cui vi consiglio dei libri tramite un booktag.
Troverete, da oggi in poi, un articolo simile a questo una volta al mese qui e su Instagram @mirablia_blog

GENNAIO: GRANATO

Gemma conosciuta per il suo potere di allontanare le forze negative e le energie oscure: “il personaggio più oscuro che ti venga in mente”.
C’è bisogno di dirlo? “Voi sapete chi”.

Harry Potter: si, era scontato, ma vi spiego perché lo consiglio a tutti. Nonostante la saga fosse, inizialmente, rivolta ad un pubblico decisamente giovane, è “cresciuta” insieme ai suoi lettori. Inoltre, trovo che ci siano molti aspetti che, se valutati in età più adulta, possono assumere significati diversi e più profondi.
Lo stesso vale per la difficoltà della lettura: si parte da un livello adatto ai bambini per arrivare ad una lettura da adulti, molto utile nel caso si voglia leggere la saga in lingua originale.

Voi in quale casata siete stati smistati? Ancora non lo sapete?!
Cliccando QUI potete scoprirlo, affrontando il test del cappello magico!
Io sono un Serpeverde, cosa che mi rende molto felice perché il mio personaggio preferito – Piton – è proprio un Serpeverde!

 

 

 

FEBBRAIO: AMETISTA

Il viola è associato alla crescita spirituale: un personaggio che cambia e “cresce” nel corso della storia.
David Copperfield credo esprima perfettamente il concetto!

 

 

 

MARZO: ACQUAMARINA

Una gemma “fresca”: un libro che dia questa sensazione.
Personalmente trovo che i libri di Murakami diano questa sensazione, non chiedetemi perché!

In particolare vi segnalo La strana biblioteca, che non ho ancora letto ma che mi ha incuriosito molto.

 

 

APRILE: DIAMANTE

La pietra preziosa per eccellenza: un libro che ami ma che non è molto conosciuto.
Dovendo scegliere un titolo, vi consiglio Il mulino dei dodici corvi di Otfried Preussler: un libro che mi è piaciuto davvero molto e che ho intenzione di rileggere.

Altri libri poco conosciuti e che ho apprezzato molto sono quelli di storia dell’arte o del design, in particolare vi consiglio Philippe Daverio.

 

 

MAGGIO: SMERALDO

Questa pietra pare abbia la capacità di bilanciare l’energia: due personaggi che si bilanciano a vicenda.
Ci sono molte coppie di personaggi che mi vengono in mente, e molte fanno parte di libri più che famosi (dal Signore degli Anelli al Trono di Spade).

Tuttavia, ho scelto la trilogia Hunger Games perché credo che la coppia Katniss – Peeta esprima al meglio questo concetto: si compensano in ogni aspetto del carattere.

 

 

GIUGNO: PERLA

La perla è associata all’onestà: un personaggio onesto fino alla fine.
Ned Stark.

Benché sia uno dei primi a sparire dalla storia, rimane il più onesto e fedele ai propri valori fino alla fine.
Credo che le serie di questo calibro vadano lette per tutto ciò che racchiudono (dalla quantità di dettagli alla complessità della storia, dai personaggi all’ambientazione), non solo perché sono di moda o perché hanno dato origine ad una serie.

 

LUGLIO: RUBINO

Rosso sangue, una pietra affascinante e misteriosa: un personaggio sanguinoso e misterioso.
Dracula di Bram Stoker.

Uno dei miei libri preferiti in assoluto: un personaggio misterioso, spesso mal visto ma che nasconde una verità sconosciuta ai più.

 

AGOSTO: PERIDOTO

Pietra color verde pallido: un colore pallido ne compensa uno forte: un personaggio secondario che ti è piaciuto più del protagonista.
Il Signore degli Anelli: perdonatemi ma Frodo non è mai stati uno dei miei personaggi preferiti.

In compenso mi piacciono molto Gandalf, Arwen, Aragorn, Legolas e il mitico Gimli!
Ovviamente, in un qualsiasi racconto il protagonista viene sempre tenuto in primo piano, anche perché altrimenti non potrebbe considerarsi tale. Tuttavia, senza i personaggi secondari la storia non avrebbe senso e, nella maggior parte dei casi, non potrebbe esistere.

 

 

SETTEMBRE: ZAFFIRO

Lo zaffiro è una pietra “calmante”: un libro che dia questa sensazione.
Personalmente, credo che tutti i libri siano calmanti, in un certo senso. Dovendo scegliere, vi dico i libri di Carlos Ruiz Zafon.

Solitamente i suoi libri parlano di libri a loro volta e sono ambientati in luoghi “caldi” e familiari… è come trovarsi in una biblioteca.

 

 

OTTOBRE: OPALE

Una pietra iridescente: un libro con una bella copertina.
Lo so, in questo periodo sta spopolando Caraval con la sua bella copertina. Io, invece, scelgo Il serpente dell’Essex.

Adoro questa copertina! La versione originale è addirittura più bella.

 

NOVEMBRE: TOPAZIO

La caratteristica di questa pietra è di conferire forza e resistenza alle avversità: un personaggio che non si arrende mai.
Il primo che mi viene in mente è Daenerys, ma ho già scelto il Trono di Spade per Ned Stark, quindi vi dico Beatrice della serie Divergent.

Vi ho già parlato di questa serie e potete trovare le recensioni scorrendo gli articoli. La consiglio agli amanti dei “distopici leggeri” e della fantascienza per ragazzi.

 

 

 

DICEMBRE: ZIRCONE BLU

Tra le altre cose, lo zircone blu è noto per la sua capacità di trasmettere energia e amore per se stessi: un libro o un personaggio che esprima questo concetto.

Amare se stessi: una cosa che Tiffany ha già imparato a fare, mentre Pat ci prova con tutte le sue forze. Questa è solo una delle tante difficoltà affrontate dai due protagonisti di questo romanzo.

 

4 thoughts on “#GEMSTONESBOOKTAG e consigli di lettura!

  1. A me è piaciuto davvero un sacco! Tra l’altro è nella TBR di marzo perché l’ho letto tempo fa 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *