"art speaks where words are unable to explain"

Io credo che le parole e l'immagine siano due forme d'arte che si compensano tra loro.
Ed ecco lo scopo del blog: arte sotto forma di immagine o di parole.

Collaborazioni:

     

Autori: Liliana Onori / Venus Marion / Beatrice Bracaccia / Anemone Ledger / Alessandro Tonioli / Elia Bonci / Viviana Spoldi@caterinafranciosi@alberti_massimiliano /@isabelharperwriter  /@michele_milia_  /@aureliodumar  / Antonia De Francesco / @tiziana.privitera / Stefano Gianotti / Antonio Cinti / Mara Spoldi / Lorenzo Foltran@gianlucalogren / Claudio Bolle / Francesca V. Capone / Matteo Farneti / Miriam Previati / Fabio Cosio /

Per recensioni e collaborazioni non esitate a scrivermi! (trovate i contatti qui).

 

Elenco completo delle recensioni in ordine alfabetico: Indice

“Sei proprio il mio Typo”

Ott20
Buon venerdì lettori! Come già detto nei due post precedenti, questo mese il tema del blog è il giornale e oggi vi scrivo per consigliarvi un libro. Per la mia rubrica #LibriATema, ho deciso di proporvi “Sei proprio il mio typo – la vita segreta dei caratteri tipografici” di Simon Garfield, giornalista e autore britannico. Si tratta di un volume di 364 pagine che racconta la storia dei font, partendo da Gutemberg per arrivare fino

Grafica // Il giornale e i suoi font

Ott13
Il tema di questo mese è il giornale, quindi: qualcuno di voi si è mai fermato a pensare ai caratteri che vengono utilizzati per la stampa? Probabilmente no,  ma potrebbe essere interessante scoprire qualcosa in più sulla vita segreta che sta dietro ai caratteri che vediamo ogni giorno. I più utilizzati sono il Benton, Times New Roman e Arial, il Garamond e, ovviamente, l’Helvetica. In particolare su questo font ho trovato una storiella interessante riportata

Curiosità // Il primo giornale stampato

Ott06
Al giorno d’oggi i giornali sono un mezzo di comunicazione ovvio e disponibile a tutti in molteplici versioni. I giornali vengono stampati in serie e pubblicati a livello locale, regionale, nazionale o mondiale. Esistono giornali di sport, politica, attualità, cultura generale e così via. Ma come è nato il primo giornale? Va precisato che per giornale si intende una pubblicazione periodica di notizie, critiche e informazioni allo scopo di informare il pubblico. Il nome giornale

La psicologia del colore nel cinema

Set26
Il colore è la base della percezione del mondo che circonda sotto l’aspetto visivo: influisce sulle emozioni, sulle opinioni e sulle sensazioni che stanno dietro un’immagine. Il cromatismo è un vero e proprio linguaggio visivo: social media, pubblicità, stampa e televisione sfruttano questo linguaggio al massimo, per trasmettere allo spettatore un messaggio ben preciso (solitamente con l’intenzione di portarlo a compiere un’azione finale). Nel cinema il colore definisce un genere o identifica un regista, una

Come è nata la grafica italiana

Ago26
Buonasera reader! Dopo qualche settimana di assenza, finalmente un nuovo post! Questo è il mio primo articolo dedicato ai libri: l’idea è quella dei #LibriATema. Scriverò articoli che parlano di un solo testo o di una raccolta che comprende testi riguardanti lo stesso argomento. Ovviamente sceglierò testi che in qualche modo si possano ricondurre al mondo dell’immagine in una delle sue forme (per esempio: grafica, design, arte e poi moda, fumetto, fotografia). Fatemi sapere cosa ne pensate

Il colore nella storia

Lug27
Oggi parliamo di colore nella storia. Non si può pensare ad un evento, un periodo o un personaggio storico senza pensare al colore. Il colore fa parte della storia dell’uomo sin dai tempi più remoti, quando venivano rappresentate scene di caccia sulle pareti delle caverne. I primo colori conosciuti ed utilizzati per simboleggiare qualcosa sono stati quelli riconducibili ad elementi presenti in natura: rosso-sangue, giallo-sole, verde-alberi, blu-cielo. Con il passare del tempo e con il

Il colore nel make-up

Lug17
Il make-up ha origini antichissime: già gli antichi egizi, i romani, i greci, le popolazioni nordiche utilizzavano coloranti di origine naturale, alcuni per intimorire i nemici durante le guerre, altri per un vero e proprio scopo estetico. Sono gli egizi i primi a coltivare il culto della bellezza, creando la prima vera linea di cosmetici e testimoniandone l’importanza. Ma come si è evoluto il mondo della cosmesi? E quale importanza ha il colore nel make-up? In